Windows XP
Tips & tricks
Raccolta di tutti gli e-mail ricevuti da Tiscali nel 2002 http://www.tiscali.it/newsletter/info.html

Le funzioni di Shutdown.exe
Accelerazione grafica
File LEGGIMI1.TXT
La cache di memoria
Ibernare Windows XP
Rinominare un insieme di file
Velocizzare l'avvio del PC in rete
Utility Backup in Windows XP Home
Accelerare il logon alla rete
Disabilitare l'assistente di ricerca
La privacy in Windows Media Player 8.0
Effettuare il download degli aggiornamenti
Disattivare l'Autoplay dei lettori CD-ROM
Rendere un programma compatibile
Disattivare l'esecuzione automatica di MSN
Abilitare il Firewall
Eliminate l'icona di Guida in linea
Misurate l'avvio del sistema
Non mostrrare mail non letti
Eliminare MSN Messenger v. 4.7

> Le funzioni di Shutdown.exe
Il programma Shutdown, presente in Windows XP nella cartella "System32", consente di riavviare o spegnere velocemente il PC. Per utilizzarlo potete seguire il percorso Start - Esegui, digitando nel campo Apri il seguente comando:
shutdown -s -t00
Il sistema verrà automaticamente chiuso. Il comando Shutdown permette l'utilizzo di particolari opzioni:
-l disconnette l'utente corrente
-s arresta il sistema
-r riavvia il sistema
-a annulla un riavvio del sistema
-f forza la chiusura delle applicazioni in esecuzione senza preavviso
-tNN imposta il numero di secondi trascorsi i quali dovrà essere spento il computer (sostituire al posto di NN il numero di secondi)
-c seguito da un testo (lungo max. 127 caratteri) racchiuso tra virgolette (ad esempio -c "testo del messaggio"), permette di specificare il messaggio che deve essere visualizzato nell'apposita area contenuta all'interno della finestra di arresto

Top

> Accelerazione grafica
Di default Windows XP consente di ottenere il massimo delle prestazioni dall'hardware installato. Tuttavia, driver non perfetti o problemi di compatibilità del firmware possono incidere notevolmente sulla stabilità del sistema, se si imposta l'accelerazione hardware al massimo. Potete ridurre in modo graduale l'accelerazione grafica hardware per recuperare la stabilità del sistema fino a quando non si sarà in grado di aggiornare i driver o il firmware della scheda grafica. Cliccate con il tasto destro del mouse su un punto qualunque del desktop e dal menù contestuale e scegliete la voce Proprietà. Selezionate la cartella Impostazioni e quindi cliccate sul pulsante Avanzate. Nella finestra che compare selezionate la cartella üRisoluzione Problemiü. Nel riquadro "Accelerazione hardware" trovate il cursore relativo all'accelerazione grafica, che è solitamente impostato su Max. Se si verificano blocchi o crash di sistema potete provare a regolare gradatamente il cursore di accelerazione hardware verso Min. Lo spostamento del cursore riduce le prestazioni grafiche ed è quindi opportuno ricordarsi di aggiornare i driver grafici, il firmware o l'hardware per risolvere definitivamente il problema.
Top

> File LEGGIMI1.TXT
Prima dell'installazione di Windows XP potete avere una serie di informazioni utili a riguardo leggendo il file LEGGIMI1.TXT, contenuto all'interno del CD del sistema operativo nella cartella DOCS. Questo file riporta i requisiti di sistema necessari per l'installazione e le note sulla preinstallazione. All'interno della stessa cartella troverete anche il file PRO.TXT con le indicazioni sulle varie scelte da effettuare durante l'installazione.
Top

> La cache di memoria
La cache di memoria per il disco fisso rende più veloce ed efficiente il trasferimento dei dati e delle informazioni. Le impostazioni di default del sistema operativo possono limitare le prestazioni al fine di garantire la compatibilità in tutte le configurazioni, ma all'aumentare della RAM installata sul PC, si può agire sul registro di sistema per migliorare le prestazioni complessive. Aprite il Registro di Configurazione seguendo il percorso Start - Esegui e digitate nel campo Apri il comando Regedit, quindi premete INVIO sulla tastiera. Seguite il percorso
HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\Session Manager\Memory Management
nella parte destra della finestra individuate il valore "IoPageLockLimit" ed effettuate su quest'ultimo un doppio click. Nella finestra che apparirà modificate il campo "Dati valore" in base ai seguenti parametri, in relazione alla RAM:
64 MB: passare da 1000 a 800000
128 MB: passare da 4000 a 1000000
256 MB: passare da 10000 a 2000000
512 MB o superiore: passare da 40000 a 4000000


Al termine delle modifiche riavviate il sistema operativo.
Top

> Ibernare Windows XP
Potete attivare la funzione "Sospendi" cliccando su Start - Spegni computer. Selezionate il pulsante Standby tenendo premuto il tasto SHIFT. Comparirà la scritta "Sospendi" al posto di quella "Standby". Cliccate a quel punto sul pulsante Sospendi per ibernare il PC.
Top

> Rinominare un insieme di file
In ambiente Windows XP è possibile rinominare contemporaneamente un gruppo di file selezionati. Ciò risulta utile ad esempio in presenza di file acquisiti da periferiche esterne come fotocamere digitali, le quali numerano progressivamente i file. Selezionate tutti i file che intendete rinominare e premete il tasto F2. Verrà messo in evidenza il primo file della lista al quale attribuire il nuovo nome che verrà riportato, seguito da un numero progressivo, in tutti i file precedentemente evidenziati.
Top

> Velocizzare l'avvio del PC in rete
Se in fase di avvio di un PC con sistema operativo Windows NT, 2000 o XP collegato in rete locale, si assiste a dei rallentamenti, ciò può essere dovuto al tempo impiegato da Windows per l'aggiornamento delle policy di gruppo. Potete ovviare all'inconveniente agendo sul registro di configurazione (Start - Esegui - Regedit). Cercate la chiave seguente:
HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows\CurrentVersion\policies\system
Nella parte destra della finestra cercate i seguenti valori:
SynchronousMachineGroupPolicy
SynchronousUserGroupPolicy

Se non sono presenti, createli selezionando dal menù Modifica la voce Nuovo e quindi "valore DWORD". Assegnate ad essi il valore 0 e ravviate il PC per attivare le modifiche.
Top

> Utility Backup in Windows XP Home
Potete attivare l'Utility Backup su Windows XP Home utilizzando il CD di installazione. Inserite tale CD nel lettore e cercate al suo interno la cartella "Valueadd/msft/ntbackup". Fate un doppio click sul file NTBACKUP.MSI per avviare la procedura guidata e seguite le istruzioni per utilizzare il programma.
Top

> Accelerare il logon alla rete
Se utilizzate un computer collegato ad altri PC e accedete spesso ad una certa risorsa di rete, potete creare una connessione a tale risorsa cliccandovi con il tasto destro del mouse e scegliendo la voce "Connetti unità di rete". In questo modo l'unità di rete apparirà tra le Risorse del computer locale. Questa procedura può rallentare però l'avvio del sistema nel caso in cui la risorsa di rete non risulti disponibile. Ciò perché, durante il login, Windows verifica sempre il collegamento. E' preferibile pertanto creare un collegamento sul Desktop trascinando con il mouse la cartella di rete desiderata e scegliere "Crea collegamento" dal menu contestuale. I collegamenti sul Desktop, infatti, non vengono verificati da Windows all'avvio.
Top

> Disabilitare l'assistente di ricerca
Quando si utilizza la funzione Cerca, compare nella parte bassa della finestra un "cagnolino", che è possibile eliminare modificando il Registro di Configurazione. Cercate la chiave
HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Explorer\CabinetState
All'interno di questa chiave create un nuovo Valore Stringa (Modifica - Nuovo - Valore Stringa) e assegnategli il nome "Use Search Asst" escluse le virgolette. Fate un doppio click sulla stringa appena creata e assegnatele il valore NO. Chiudete il registro e riavviate il computer per rendere effettive le modifiche.
Top

> La privacy in Windows Media Player 8.0
Potete disabilitare alcune voci di Windows Media Player per salvaguardare la vostra privacy. Aprite il programma e tramite la voce Strumenti/Opzioni selezionate la cartella Lettore multimediale. Disattivate le caselle "Download automatico dei codec", "Consenti ai siti Internet di identificare in modo univoco il lettore multimediale" e "Acquisisci licenze automaticamente".
Top

> Effettuare il download degli aggiornamenti
Tramite il Catalogo di Windows Update è possibile scaricare da Internet i file degli aggiornamenti per salvarli poi, per esempio, su CD. Aprite Windows Update e sotto il menù "Vedere anche" selezionate la voce "Catalogo di Windows Update". In alto troverete la voce "Trova aggiornamenti per Microsoft Windows". Selezionando tale voce, vedrete apparire un menu nella parte destra della finestra, dal quale potrete scegliere la versione di Windows XP da voi utilizzata. Vi verrà mostrato un elenco con gli aggiornamenti disponibili. Selezionate quelli che desiderate scaricare premendo il tasto Aggiungi. Gli aggiornamenti verranno aggiunti nel Raccoglitore download al quale potrete accedere attraverso il menu presente nella parte sinistra della schermata. Selezionata quest'ultima voce, potrete visionare tutti gli aggiornamenti pronti per il download. Tramite il pulsante Sfoglia avrete la possibilità di decidere su quale cartella scaricare i file, operazione da effettuare premendo il tasto Download.
Top

> Disattivare l'Autoplay dei lettori CD-ROM
E' possibile disattivare l'autoplay dei CD-ROM. Aprite la finestra Risorse del Computer e cliccate con il tasto destro del mouse sull'icona della periferica in relazione alla quale desiderate modificare le proprietà. Dalla finestra che apparirà selezionate la cartella "AutoPlay" e attivate in basso la casella "Richiedi sempre la scelta dell'operazione" per ogni voce presente nel menu a tendina (File musicali, Immagini, File video, Contenuto misto e CD musicale). Confermate la scelta cliccando sul pulsante "Applica" e quindi sul pulsante OK. Inserite un CD-ROM nel lettore ed attendete che vi compaia la finestra di selezione dell'operazione, selezionate poi l'opzione "Nessuna operazione" e attivate la casella "Esegui sempre l'operazione selezionata".
Top

> Rendere un programma compatibile
E' possibile aggirare il problema relativo alla limitata compatibilità con Windows XP dei software più datati. Tramite Esplora Risorse cliccate con il tasto destro del mouse sul file di setup del software che intendete installare. Dal menù contestuale scegliete la voce Proprietà e selezionate la scheda "Compatibilità". Attivate la casella "Esegui il programma in modalità compatibilità per:" e scegliete una delle versioni di Windows proposte nel menù a tendina, quindi installate il programma normalmente.
Top

> Disattivare l'esecuzione automatica di MSN
Potete disattivare l'esecuzione automatica di Windows Messenger agendo sul registro di configurazione di Windows (Start - Esegui - Regedit). Cercate la chiave:
HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Run
e nella parte destra della schermata cancellate la voce MSMSGS.
Top

> Abilitare il Firewall
Windows XP include un firewall per desktop disabilitato di default. Per abilitarlo cliccate con il tasto destro sull'icona Risorse di rete e selezionate la voce Proprietà. Nella finestra che si apre cliccate con il tasto destro sull'icona di connessione che intendete proteggere e selezionate la voce Proprietà. Cliccate sulla scheda Avanzate e, sotto la sezione Firewall e protezione Internet, abilitate la casella "Proteggi il computer e la rete limitando o impedendo l'accesso al computer da Internet". Cliccate sul pulsante OK per confermare.
Top

> Eliminate l'icona di Guida in linea
In Windows 2000 e XP, sotto il menù Start, trovate la voce "Guida in linea e supporto tecnico". Potete eliminare la voce per creare più spazio, agendo sul Registro di configurazione (Start - Esegui - regedit). Cercate la voce
HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Policies\Explorer
Selezionate il menù Modifica e quindi Nuovo - Valore DWORD assegnando il nome NoSMHelp. Cliccate due volte sulla voce appena creata ed assegnate il valore 1 (esadecimale). Chiudete il registro di configurazione e riavviate il sistema per rendere attive le modifiche.
Top

> Misurate l'avvio del sistema
Microsoft ha rilasciato una utility che consente di cronometrare il tempo di avvio del sistema operativo. Tale utility, chiamata BOOTVIS, può essere scaricata dal sito Microsoft al seguente indirizzo
http://download.microsoft.com/download/whistler/BTV/1.0/WXP/EN-US/BootVis-Tool.exe
Per effettuare un controllo sul vostro PC, scaricate il file d'installazione di BOOTVIS (330 KB) e seguendo il percorso Start - Esegui digitate nell'apposito campo il comando
BOOTVIS /?
per ottenere la lista dei comandi utilizzabili.
Digitate il comando
BOOTVIS -on boot+drivers 1
e premete OK per riavviare il computer. Il programma terrà conto del tempo necessario al riavvio di Windows XP e mostrerà tramite una schermata ciò che accade durante l'avvio. Ecco i parametri di riferimento utili per valutare le prestazioni del vostro sistema:
Tempo totale di avvio del sistema operativo: inferiore a 30 secondi
Resume dallo stato di "Ibernazione": inferiore a 20 secondi
Resume dallo stato di "Stand By": inferiore a 5 secondi.

Per disattivare BOOTVIS digitate, sempre tramite Start - Esegui, il comando
BOOTVIS -off
Top

> Non mostrrare mail non letti
Creando un semplice file chiamato ad es.: unreadmail.reg con le seguenti righe, possibili eliminare quante mail non sono state lette da un account.
Windows Registry Editor Version 5.00

[HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\UnreadMail\]
"MessageExpiryDays"=dword:00000000

Oppure salvate il file (download) ed effettuate un doppio click sull'icona.
Top

> Eliminare MSN Messenger v. 4.7
Per tutti coloro che vogliono eliminare la versione 4.7 di MSN Messenger su WindowsXP, utilizzare la seguente stringa, Start-Esegui, e scrivere:
Aprite Start-Esegui e scrivete:
RunDll32advpack.dll,LaunchINFSection%windir%\INF\msmsgs.inf,BLC.Remove

Valid HTML 4.01 Transitional